Per quanto riguarda l’abbigliamento bastano una cuffia e un costume da bagno.

L’acquagym e le altre ginnastiche acquatiche rappresentano la trasposizione in acqua (piscina o mare), di discipline praticate di solito in palestra.
Per lo svolgimento corretto degli esercizi si possono usare diversi accessori: palme, guanti palmati, cinture, pesi, tubi galleggianti o strumenti più grandi come lo step per l’acquastep o una bici per la pratica dell’acquabike.
L’acquagym ha portato alla creazione di numerosi corsi, molto diversi e tutti efficaci: si possono praticare nell’acqua quasi tutti i corsi di fitness normalmente insegnati in palestra. L’acquagym, inoltre, è uno sport molto consigliato anche in gravidanza.

I benefici di questa disciplina riguardano prima di tutto il potenziamento muscolare: si tratta di effettuare dei movimenti che puntano a tonificare diverse parti del corpo, con l’aiuto o meno di accessori, rimanendo più o meno immersi nell’acqua per tutta la durata del corso. Se puntate a tonificare e rafforzare i vostri muscoli, scegliete un corso di acquagym, o di acquafitness, acquabody e acquatonic.
Altri benefici dell’acquagym si ottengono a livello cardiorespiratorio: con l’ausilio della musica, ci si muove molto per allenare il cuore, migliorare il fiato e quindi la resistenza oltre a bruciare calorie. Adattissimi a questo fine sono i corsi specifici di acquadance, acquabiking, acquajogging.