Un luogo dedicato alle Arti marziali e alla cura dello spirito.

220px-Olympic_flag.svgIl Taekwondo: È uno sport da combattimento nato fra gli anni ’40 e ’50 in Corea, basato principalmente sull’uso di tecniche di calcio. Combina tecniche volte sia alla difesa personale sia alla pratica agonistica (è uno sport olimpico) e nel 1989 è divenuto l’arte marziale più popolare al mondo in termini di praticanti. Agilità, rapidità, precisione e determinazione sono le sue armi vincenti.

 

220px-Olympic_flag.svgIl Judo: Messo a punto dal Prof. Jigoro Kano, preside della University of Education di Tokyo, che nel 1882 selezionò  le più efficaci tecniche di combattimento del periodo feudale giapponese, il Judo inizialmente non nacque come sport, ma come metodo di educazione per i giovani giapponesi. Secondo il suo fondatore lo scopo finale della pratica dello Judo era di comprendere, attraverso tecniche di attacco e di difesa, il vero significato della vita. 

I’Aikido: È un’arte marziale praticata sia a mani nude sia con le armi bianche tradizionali del Budo, il codice d’onore dei samurai giapponesi, tra cui: “ken” (la spada), “jo” (il bastone) e “tanto” (il pugnale).  La finalità dell’aikido non è rivolta al combattimento né tantomeno alla mera difesa personale, l’aikido mira alla “corretta vittoria” che consiste nella conquista della “padronanza di se stessi”, resa possibile soltanto da una profonda conoscenza della propria natura interiore. Con questo, il fondatore dell’aikido, il maestro Morihei Ueshiba, voleva affermare che per cambiare il mondo occorre prima cambiare se stessi.

La Gymnika offre corsi dedicati a queste splendide discipline, svolte in sale appositamente attrezzate nell’interno della struttura.